Eventi

Analitica e dialettica in Nietzsche

DETTAGLI EVENTO
Data Venerdì 10 Giugno 2022
Orario 10,00
Dove Roma

«La perplessità, i malintesi, le ambiguità che ancora oggi il pensiero di Nietzsche, come la sua stessa esistenza, suscitano in noi, oltre che rispecchia­re la reale contraddittorietà di Nietzsche, mostrano anche come le contraddizioni profonde della società europea dell’Ottocento permangono ancora nella società e nell’uomo di og­gi, sia pure a un livello diverso d’intensità e di consapevolezza».

Così de Feo nell'Introduzione di questo libro che, uscito per la prima volta nel 1965, è stato riconosciuto da molti come testo inaugurale di una nuova stagione italiana di interpretazioni del pensiero dell'autore della Nascita della tragedia. Qui un giovanissimo de Feo si misura con estrema padronanza con questo pensiero riuscendo a liberare dalle incomprensioni le concezioni nietzscheane del tragico, del sapere e del mondo, facendole interagire creativamente con le visioni problematiche dell'esistenza e della modernità proposte dalla filosofia fenomenologica e ontologica del Novecento.

 

 Nicola Massimo de Feo (1939-2002) ha insegnato Filosofia Morale alle Università di Bari e di Lecce. Nei primi anni Sessanta pubblica Kierkegaard, Nietzsche, Heidegger: L’ontologia fondamentale (1964) e, nella sua prima edizione, Analitica e dialettica in Nietzsche (1965). Successivamente la sua produzione si arricchisce con l'uscita di: Prassi e scienza sociale (1968), Introduzione a Weber (1970),  Weber e Lukács (1971), Max Weber (1975). Dagli anni Settanta, inoltre, nella sua ricerca assumono importanza crescente il neomarxismo operaista, il dibattito sulla Sozialpolitik di origine bismarckiana, il “pensiero negativo” e le figure storiche della sovversione sociale europea. Un percorso che produce i suoi esiti maggiori in: Riformismo, razionalizzazione, autonomia operaia: Il Verein für Sozialpolitik – 1872‑1933 (1992), L’autonomia del negativo tra rivoluzione politica e rivoluzione sociale (1992), La ragione sovversiva: Appropriazione e irrazionalismo in Weber, Sombart, Marx (2000).

 

 

 

Letto 49 volte
Desideri maggiori informazioni? Contattaci!

La casa editrice

EDIZIONI EFESTO
VIA CORRADO SEGRE 11, 00146 - Roma
P.IVA 11544991000
Tel: 06.5593548
E-mail: info(at)edizioniefesto.it